|
napoli 2
27 novembre 2021, Aggiornato alle 09,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Crediti carbonio, primi clienti per Sea World Management

La società di Monaco si è aggiudicata il primo contratto. È apripista in un mercato giovane, che potrebbe arrivare quest'anno al miliardo di dollari di interscambio

(Petra Wessman/Flickr)

Significativamente in contemporanea con le prime sessioni di Cop26, Sea World Management si è aggiudicata i primi contratti relativi ai crediti di carbonio. Un investimento finalizzato attraverso una piattaforma partner. Secondo la società monegasca, nei prossimi giorni dovrebbero seguire altri accordi.

«Questi contratti – ha sottolineato Jonathan Kren, responsabile del progetto in Sea World Management – sono motivo di grande soddisfazione e il gruppo vede in questo mercato una importante fonte di business di qualità».

Sea World Management ha di fatto precorso i tempi delle normative che sia l'International Maritime Organization che l'Unione europea si stanno dando con l'obiettivo di abbattere le emissioni di anidride carbonica dell'industria marittima della metà (rispetto ai livelli del 2008) entro il 2050. «Di certo il mondo dello shipping sarà oggetto di ulteriori pressioni per ridurre il livello di emissioni e Sea World Management ha raccolto il guanto di sfida su due fronti, entrambi finalizzati a bilanciare i gas serra emessi con quelli rimosse», scrive la società in una nota, secondo cui il mercato del carbon trading supererà quest'anno un valore complessivo di un miliardo di dollari.

-
credito immagine in alto

Tag: ambiente