|
Porto di Napoli
17 ottobre 2018, Aggiornato alle 17,08
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori - Logistica

Container, ricavi delle grandi compagnie cresciuti di un quarto

Guadagnano quasi tutte le società armatoriali presenti nella top 15. Della cinese Cosco il miglior risultato


Un 2017 estremamente positivo per i primi 15 operatori mondiali nel trasporto marittimo di container, che durante l'anno scorso hanno totalizzato un fatturato aggregato di 109,53 miliardi di dollari, il 27% in più rispetto agli 85,97 miliardi raggiunti nel 2016. Secondo i dati forniti dalla società specializzata Dynamar, le prime 15 compagnie del settore i cui dati sono disponibili (non lo sono quelli del gruppo italo-svizzero MSC) mostrano un'evidente inversione di tendenza che si riflette anche sul risultato netto, pari lo scorso anno a complessivi 2,1 miliardi di dollari, rispetto ai 6 miliardi di perdita netta aggregata subita nel 2016.

 

Il primo operatore al mondo del settore per capacità della flotta, la danese Maersk Line, ha chiuso il 2017 con un fatturato di 23,6 miliardi (+14%) e 584 milioni di dollari di utile, mentre la terza compagnia del ranking globale, la francese CMA CGM (la seconda è MSC), lo scorso anno ha totalizzato 21,1 miliardi di fatturato (+32%) e 701 milioni di dollari di profitti. Ad ottenere il risultato migliore nel 2017 è stata la corporation statale cinese CoscoSL, che ha archiviato un utile netto di 742 milioni di dollari (fatturato a 13,3 miliardi, +39%).