|
napoli 2
25 gennaio 2021, Aggiornato alle 18,57
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Container, i porti del mondo aggiungono nuova capacità

DS Research però avverte: la crisi del settore fermerà molti progetti di nuovi terminal


Entro la fine del 2018, i progetti in corso di costruzione nel settore dei terminal container potrebbero aggiungere 214 milioni di teu alla capacità portuale globale. E' la cifra sorprendente (considerando la crisi del settore) che si può leggere nel rapporto "Container Terminal Project Pipeline 2016" pubblicato dalla DS Research con sede in Germania.

Ma in questo caso il condizionale è d'obbligo. Secondo il rapporto, riferiscono Worldcargonews.com e Cisco, se è vero che il numero dei progetti si è incrementato dall'anno scorso, la probabilità che tutti quanti possano essere completati "sta diminuendo a causa di una domanda che persiste ad essere debole".


Per quanto riguarda l'ubicazione geografica dei luoghi in cui sta avvenendo lo sviluppo, "i paesi in Europa, Nordamerica e nell'Estremo Oriente per lo più comprendono un modesto quantitativo di progetti imminenti che non superano il 60% dell'attuale produzione containerizzata di ciascun paese. I piani più ambiziosi per i nuovi terminal container sono stati invece elaborati per l'intera regione del Canale di Panama, il Golfo Persico, il Golfo di Guinea e l'India.