|
napoli
22 febbraio 2019, Aggiornato alle 16,38
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat

Confetra plaude la norma sugli appalti

Oggi la Camera ha espresso il voto di fiducia sul decreto Sviluppo che include una legge che esonera le imprese committenti dalla responsabilità solidale


La Confetra (Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica) ha accolto positivamente la norma in materia di appalti approvata oggi alla Camera, nell'ambito della votazione di fiducia sul decreto Sviluppo, che per gli aspetti fiscali e per l'IVA prevede in capo alle imprese committenti solo un obbligo di controllo anziché la responsabilità solidale.
«La disposizione approvata oggi - afferma Confetra - viene incontro alla nostra richiesta di intervenire sulla responsabilità solidale in campo fiscale all'indomani della riforma Fornero che ha riconosciuto ai contratti collettivi nazionali la possibilità, per quanto concerne gli aspetti retributivi e contributivi, di fissare metodi e procedure attraverso cui l'appaltante possa effettivamente esercitare un controllo sui comportamenti della ditta appaltatrice e conseguentemente limitare l'ambito della propria responsabilità solidale. Grazie a questi ultimi interventi normativi - conclude Confetra - la disciplina della responsabilità solidale pur nella sua complessità sembra finalmente avviata verso una maggiore organicità a beneficio delle esigenze di certezza delle imprese».