|
napoli 2
15 luglio 2019, Aggiornato alle 15,28
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Logistica

Conclusa la prima spedizione con due blockchain

Hsbc da Hong Kong e Landmark Group da Dubai hanno utilizzato con successo due sistemi criptati indipendenti per scambiarsi una lettera di credito


di Paolo Bosso

Hsbc, il principale istituto di credito europeo per capitalizzazione, e Landmark Group, grosso rivenditore mediorentale di abbigliamento, cosmetici, elettronica e prodotti per la casa, hanno completato la prima spedizione marittima digitalmente criptata tra due blockchain indipendenti. Si è trattato della spedizione via mare, nella seconda metà del mese di giugno, di prodotti per bambini provenienti dalla Bee Dee Manufactory di Hong Kong e diretti a un "Babyshop" di Landmark a Dubai.

Un esperimento notevole, considerando che sono stati messi in comunicazione con successo due sistemi proprietari peer-to-peer criptati. A monte, da Hong Kong, Hsbc ha emesso una lettera di credito tramite Voltron, una piattaforma blockchain per lo scambio di questo tipo di documenti; a valle, da Dubai, Landmark ha ricevuto la lettera tramite la piattaforma analoga ReChainMe. La connessione tra Voltron e ReChainME ha creato un unico sistema digitale dove tutti i soggetti della spedizione (armatore, agente marittimo, spedizioniere, distributore, dogane, autorità portuali, etc) hanno potuto verificare e approvare in tempo reale le transazioni, in questo caso i documenti di credito. Stiamo parlando di un ecosistema logistico che per la spedizione di un singolo prodotto può arrivare a processare 200 documenti prodotti da una trentina di enti con costi complessivi molto alti. Maersk ed IBM, fondatori di TradeLens - la più promettente blockchain dello shipping, partita circa un anno fa e che oggi coinvolge più della metà del settore delle spedizioni marittime via container - hanno calcolato che digitalizzando tutti questi documenti il volume di traffico commerciale potrebbe crescere del 15 per cento. Nel caso della spedizione Hsbc-Landmark Group i tempi di spedizione - dalla fabbrica al porto di partenza, alla nave, al porto di destinazione, al luogo di consegna - sono stati tagliati di 12 giorni, circa il 40 per cento del tempo complessivo.

«Guidiamo la trasformazione nella vendita al dettaglio», afferma Rajesh Garg, direttore finanziario di Landmark Group. «In un mondo in cui le aziende posizionano le catene di approvvigionamento in diversi mercati, le piattaforme blockchain aumentano la velocità degli scambi senza compromettere privacy e sicurezza», commenta Sunil Veetil, responsabile MENA e Turchia di Hsbc.

La blockchain potrebbe ridurre drasticamente l'uso di documenti di carta, incentivare la digitalizzazione, abbattere i tempi di spedizione e consegna della merce. Inoltre, la spedizione di Hsbc e Landmark ha dimostrato che la proliferazione di blockchain proprietarie non deve necessariamente costituire un ostacolo all'utilizzo di questa tecnologia. Ma di cosa si tratta?

La blockchain è un registro contabile digitalmente criptato, immutabile e condivisibile. Registra non soltanto transazioni finanziarie (fondamentale per utilizzare le monete digitali come il Bitcoin) ma ogni informazione di valore, quindi anche documenti amministrativi, in potenza qualsiasi atto, anche giuridico. Per lo shipping questo significa la possibilità di ridurre drasticamente i tempi di sdoganamento, quelli di viaggio e consegna della merce. Ulteriori approfondimenti.