|
adsp napoli 1
22 aprile 2024, Aggiornato alle 16,27
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Concessioni demaniali, per Confindustria Nautica giusti gli emendamenti presentati al Milleproghe

L'associazione di settore ritiene che questa materia sia stata trattata finora con troppa approssimazione


"L'approvazione degli emendamenti presentati al decreto legge Milleproghe da parte delle Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio del Senato permette, finalmente, il necessario approfondimento sull'assetto delle concessioni demaniali". L'apprezzamento per le modifiche proposte arriva da Confindustria Nautica, che in una nota ricorda come questa sia una materia "finora trattata con troppa approssimazione".

"Gli emendamenti – precisa l'associazione di settore – consentono al governo da poco insediato di approfondire la materia, a cominciare dalla mappatura delle concessioni esistenti, mai finora completata. In nessuna impresa sarebbe immaginale l'adozione di scelte strategiche, per il futuro o per l'esistenza della stessa azienda, in totale assenza di elementi e dati certi. Non è dunque pensabile che lo Stato proceda alla cieca".

Circa la regolazione delle concessioni, da parte di Confindustria Nautica non sono mai stati messi in discussione i principi di trasparenza e parità di trattamento per l'assegnazione delle aree relative alla costruzione delle infrastrutture per la nautica da diporto, principi perfettamente garantiti per decenni dalla normativa specifica dettata dal Codice della Navigazione.

"L'assorbimento sic et simpliciter del nostro settore nell'ambito delle concessioni balneari (effettuato dal decreto legge Concorrenza) è stato un grave errore – commenta il presidente, Saverio Cecchi – che si somma all'errata applicazione a queste ultime di regole non previste nemmeno dalla Direttiva Bolkestein, né dal Pnrr. Circa il cosiddetto decreto legge Concorrenza, auspichiamo un intervento, anche con decretazione di urgenza, se non di abolizione, quantomeno di correzione di macroscopiche criticità".
 

Tag: porti - nautica