|
adsp napoli 1
24 giugno 2024, Aggiornato alle 19,40
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Infrastrutture

Completata l'automazione del Reefer Terminal di Vado Ligure

Da oggi sono attivi due nuovi cancelli automatizzati che velocizzano sensibilmente la rotazione dei camion tramite la lettura delle targhe


Sono attivi da oggi i nuovi varchi automatizzati del terminal reefer di Vado Gateway, gestito da Maersk, uno dei principali hub logistici per la frutta del Mediterraneo situato a Vado Ligure, in provincia di Savona. Con l'automazione degli ultimi due cancelli sulle corsie di entrata e di uscita del Reefer Terminal si completa il processo generale di automazione della struttura, garantendo tempi di rotazione dei camion (truck turn time) più sicuri e rapidi nel porto, sia per i contenitori secchi che per quelli refrigerati.

Come funzionano i nuovi varchi? Le telecamere di riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) leggono automaticamente la targa del veicolo e recuperano le informazioni necessarie nel sistema operativo del terminale per confermare la validità dell'appuntamento. Vengono quindi avviate le operazioni di piazzale e all'autista viene rilasciato un biglietto che indica la corretta modalità di esecuzione del ritiro o della riconsegna al terminal, inclusa, ad esempio, la posizione di carico/scarico e gli eventuali requisiti di pesatura (VGM). Allo stesso modo, all'uscita dal terminal, le telecamere rilevano la targa del veicolo e il sistema operativo rilascia all'autotrasportatore una ricevuta attestante l'avvenuto completamento delle operazioni effettuate.

Nuovi totem consentono ai camionisti di comunicare con il personale del terminal per eventuali problemi. Ciò consente ai camionisti di svolgere le attività necessarie per il carico e lo scarico senza scendere dai veicoli e mantiene il personale del terminal separato in modo sicuro dai veicoli in movimento.Inoltre, sempre sul fronte della sicurezza, sono state realizzate due nuove aree protette dedicate al controllo dei sistemi di chiusura dei container sui veicoli.

«Grazie all'automazione del Reefer Terminal Gate abbiamo semplificato e velocizzato l'accesso e l'uscita dal nostro terminal e aumentato l'efficienza delle nostre attività di piazzale», afferma Santi Casciano, Amministratore Delegato di Vado Gateway e Reefer Terminals. Con questo importante investimento possiamo offrire un servizio migliore agli autotrasportatori, aumentando al tempo stesso il livello di sicurezza sia per gli autisti che per i nostri operatori. Con l'entrata in esercizio del Reefer Terminal Gate si completa l'automazione dei varchi del sistema portuale Vado Gateway per la movimentazione dei container. Si tratta di un risultato che accresce ulteriormente la nostra competitività nel panorama dei terminal portuali italiani».