|
napoli 2
08 dicembre 2021, Aggiornato alle 20,17
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Civitavecchia verso la sospensione della tassa regionale sui canoni portuali

La Giunta regionale del Lazio inserisce il provvedimento nella proposta di legge di stabilità

Il porto di Civitavecchia (Mario Sánchez Prada/Flickr)

La Giunta regionale del Lazio ha inserito nella proposta di legge di stabilità regionale la sospensione per i prossimi tre anni della tassa regionale sulle concessioni demaniali portuali, pari al 15 per cento del canone. 

«L'opportunità di annullare definitivamente, alla luce di quanto avvenuto in altre regioni italiane, una tassa che rende meno competitivo il porto di Civitavecchia», ha commentato il presidente dell'Autorità di sistema portuale del Tirreno Centro-Settentrionale, Francesco Maria di Majo, il quale ha spiegato di essersi confrontato da aprile scorso su questa possibilità con l'assessore ai Trasporti, Mauro Alessandri,  quello al Bilancio, Alessandra Sartore (Bilancio), e il parlamentare del PD Marietta Tidei. 

La sospensione della tassa regionale è stata richiesta più volte dai diversi concessionari del porto di Civitavecchia. «A nome del porto di Civitavecchia – ha concluso di Majo - desidero pertanto ringraziare vivamente quanti hanno, attraverso l'adozione del provvedimento, mostrato sensibilità verso il nostro scalo marittimo in un momento particolarmente delicato in cui c'è assoluto bisogno di iniziative e provvedimenti che ne consentano l'immediato rilancio anche e soprattutto attraverso una concreta e proficua sinergia interistituzionale». 

-
credito immagine in alto