|
Porto di Napoli
17 ottobre 2018, Aggiornato alle 17,08
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori - Infrastrutture

Civitavecchia, entro l'anno il bando per la nuova darsena traghetti

Il presidente di Majo ritira il premio "Gran Agreement" per il finanziamento Ue insieme al porto di Barcellona


«Entro l'anno procederemo alla pubblicazione del bando di gara per la realizzazione del pontile II della nuova darsena traghetti». Così il presidente del sistema portuale di Civitavecchia, Francesco di Majo, annuncia i frutti di "BCLink: Mos for the future", il finanziamento Ue da 21 milioni di euro ottenuto a dicembre dell'anno scorso insieme al porto di Barcellona e che servirà a sviluppare i traffici marittimi con la Spagna. L'occasione è stata il ritiro del premio "Grant Agreement" relativo proprio all'ottenimento del finanziamento, premio ritirato nel corso dell'edizione 2018 dei Ten-T Days, tenutosi a Lubiana, evento annuale organizzato dalla Commissione Europea e dedicato al mondo dei trasporti, che si è tenuto a Lubiana e ha visto la presenza del Commissario europeo ai Trasporti, Violeta Bulc. Di Majo è intervenuto nel corso del Forum delle Autostrade del Mare insieme al coordinatore delle Ten-T, Brian Simpson e al suo consigliere, Wojciech Sopinski. Il pontile II di Civitavecchia 

«Sono molto soddisfatto che sia stata ribadita la centralità del porto di Civitavecchia nella logistica e nello sviluppo di traffici», commenta di Majo. «Civitavecchia e Barcellona  - continua - sono stati gli unici porti europei selezionati nell'ambito della recente "blending call", che prevede la combinazione di sussidi a fondo perduto e finanziamenti da parte di banche ed istituti, sulle autostrade del mare e ringrazio i vertici del porto  catalano e l'armatore  Grimaldi per averci supportato in questo progetto».

-
Nella foto, da sinistra, di Majo, Simpson e Dirk Beckers, direttore generale dell'Agenzia Esecutiva Trasporti della Commissione Europea