|
adsp napoli 1
16 giugno 2024, Aggiornato alle 19,42
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Politiche marittime

CCNL industria armatoriale, si lavora al rinnovo

Sindacati, armatori e rimorchiatori hanno avviato un "serrato calendario" di incontri per rinnovare un contratto che interessa oltre 70 mila persone

Il tavolo per il CCNL dell'industria armatoriale a Roma, presso la sede di Confitarma

Giovedì scorso, a Roma, presso la sede di Confitarma, è iniziato il confronto tra le compagnie marittime e i sindacati per il rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro unico dell'industria armatoriale, in scadenza il 31 dicembre. I lavoratori interessati sono oltre 70 mila.

Il contratto è articolato in 15 sezioni e vede la partecipazione per i sindacati di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, mentre per la parte armatoriale le associazioni Confitarma, Assarmatori, Assorimorchiatori e Federimorchiatori. 

«La necessità – spiegano in una nota congiunta il cluster marittimo - è individuare adeguate risposte al fine di favorire lo sviluppo e l'occupazione del settore, nell'ambito della comune visione della centralità del comparto marittimo, con l'obiettivo di valorizzarne la portata strategica per lo sviluppo del Paese anche all'interno del Contratto collettivo nazionale di lavoro. Le parti hanno definito un serrato calendario di incontri tecnici, nel corso dei quali saranno affrontati nel dettaglio i numerosi argomenti al centro degli interessi del settore».

Tag: lavoro