|
napoli 2
27 gennaio 2020, Aggiornato alle 13,26
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1
Politiche marittime

Capri, avviato l'iter per istituire l'Area Marina Protetta

Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa ha firmato in diretta Facebook la lettera che rende ufficiale la procedura


Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa ha firmato (in diretta Facebook) l'avvio dell'iter ufficiale per istituire l'Area Marina Protetta dell'Isola di Capri. Siglata la lettera e notificata ai sindaci dell'isola, a gennaio gli stessi saranno convocati al ministero dell'Ambiente per partecipare alla riunione con la quale dichiareranno se concordano con questo percorso. «Subito dopo – precisa Costa - incontreremo le associazioni, il mondo della pesca e tutti i protagonisti di quest'area, il tutto in tempi brevissimi. Abbiamo di fronte un patrimonio ambientale che tutti abbiamo fretta di proteggere».

Come si legge sul sito del ministero dell'Ambiente, Capri fa parte di altre 16 aree marine protette che il discastero prevede di istituire, come indicato dalle leggi 979/82 e (art. 31) e 394/91 (art. 36). Tra queste, ci soo l'Arcipelago toscano, Maratea, le Eolie, la penisola salentina, l'Isola di San Pietro, il Golfo di Ortisei, il Monte Conero e la costa del Piceno. In Campania le aree marine protette sono tre: Punta Campanella, Santa Maria di Castellabate e Costa degli Infreschi e dellas Masseta.

Le aree marine protette in Italia sono 27, a cui si aggiungono due parchi sommersi e il Santuario Internazionale dei mammiferi marini, detto Santuario dei Cetacei. Nel complesso, vengono tutelati 228 mila ettari di mare e circa 700 chilometri di costa. Ogni area è suddivisa, generalmente, in tre tipologie di zone con diversi gradi di tutela. Sono costituite da ambienti marini, dati dalle acque, dai fondali e dai tratti di costa prospicienti, che presentano un rilevante interesse per le caratteristiche naturali, geomorfologiche, fisiche, biochimiche con particolare riguardo alla flora e alla fauna marine e costiere e per l'importanza scientifica, ecologica, culturale, educativa ed economica che rivestono.

Tag: ambiente