|
napoli 2
21 novembre 2019, Aggiornato alle 13,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Politiche marittime

Brexit, nuovo scenario per imprese e uffici doganali. Focus a Napoli

Il seminario di studio ha preso in esame, spiega il presidente di Assospena Augusto Forges Davanzati, "il modo di affrontare nella maniera migliore questo difficile passaggio"

(Ph. di Ernesto Goglia)

Come devono affrontare le aziende l'imminente scadenza Brexit? Un quesito che ha molte (e complesse) risposte, come ha evidenziato il seminario di studio Exportday, organizzato lunedì scorso a Napoli dall'Agenzia delle Dogane. "Considerata l'importanza degli scambi commerciali con il Regno Unito – spiega Augusto Forges Davanzati, presidente dell'Associazione Spedizionieri Napoli (Assospena) - lo scopo del seminario era quello di far sapere alle nostre imprese che l'Agenzia ha messo in campo una serie di strumenti già a disposizione (un vademecum sul sito ufficiale, gli uffici relazioni con il pubblico preparati sull'argomento), in modo da affrontare nella maniera migliore questo difficile passaggio. Ovviamente – aggiunge Forges Davanzati - anche l'associazione spedizionieri si è dichiarata pronta ad affiancare l'agenzia nel compito di accompagnare le nostre imprese in questo percorso".

Nel corso della discussione, sono stati trattati gli argomenti tecnici con le conseguenze per gli uffici doganali dello scenario "hard brexit". Ecco di seguito i temi trattati dai relatori:

Impatto Brexit sulle attività degli Uffici Doganali
Assistenza ai passeggeri aeroportuali: 
Carlo Feola, responsabile Ufficio Viaggiatori Aeroporto di Capodichino, Ufficio delle Dogane di Napoli 1; 
Assistenza agli operatori economici
Alfredo Morgillo, responsabile Area Assistenza Utenti, Ufficio delle Dogane di Napoli 1; 
Impatto previsto sulle accise
Angelo Antonio Conte, Area Procedure e Controlli Settore Accise, DID Campania e Calabria; 
Regimi e franchigie doganali, normativa sull'origine
Rodolfo Scuotto, responsabile Area Verifiche e Controlli Antifrode, Ufficio delle Dogane Napoli 1; 
Il sistema delle garanzie in Dogana
Giovanni Capezzuto, responsabile Area Gestione Tributi, Ufficio delle Dogane di Napoli 1. 

Oltre ad Augusto Forges Davanzati, presidente di Assospena, sono intervenuti: 
Maurizio Montemagno, Direttore Interregionale ad interim per la Campania e la Calabria; 
Pasquale De Lucia, Direttore ad interim dell'Ufficio delle Dogane di Napoli 1; 
titolare AEO con la società Interspeed Service Srl; 
Ha moderato: Carmine Ruggiero, responsabile Ufficio Relazioni con il Pubblico, Ufficio delle Dogane di Napoli 1.