|
adsp napoli 1
19 luglio 2024, Aggiornato alle 14,22
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Politiche marittime

Blue economy, Federpesca: "Giusti i limiti alla pesca sportiva"

Ridotto il numero massimo degli ami dei palangari utilizzati su imbarcazioni da diporto


La Federazione Nazionale delle Imprese della Pesca comunica il suo apprezzamento per il provvedimento del ministero dell'Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste che ha ridotto da 200 a 50 il numero massimo degli ami dei palangari utilizzati su imbarcazioni da diporto dai pescatori ricreativi e sportivi. Un'attività che poco aveva a che fare con la pesca ricreativa e che utilizzava attrezzature proprie della pesca professionale eludendo i controlli delle autorità marittime e spesso vendendo illegalmente il prodotto pescato e facendo così concorrenza sleale alle imprese della pesca.

"In un momento in cui la pesca professionale è in crisi e la tutela dei mari e delle risorse è a rischio - scrive Federpesca in una nota -, riteniamo corretta una stretta sulla pesca ricreativa e sportiva volta a contenere un eccessivo prelievo delle risorse ittiche da parte di chi non vive di questo mestiere e non ha il duro compito di garantire reddito e occupazione per imprese e famiglie".

Tag: pesca - ambiente