|
napoli 2
25 novembre 2020, Aggiornato alle 19,13
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Bari-Lecce, Italferr aggiudica gara per variante ferroviaria

L'intervento rientra fra le opere infrastrutturali funzionali alla nuova linea Napoli–Bari


Per un importo di 80 milioni di euro, è stata aggiudicata la gara per la realizzazione della variante ferroviaria Bari Centrale-Bari Torre a Mare sulla linea Bari-Lecce. L'appalto di progettazione ed esecuzione, avviato da Italferr, è stato vinto dalla società D'Agostino Angelo Antonio Costruzioni Generali, che ha incaricato il raggruppamento temporaneo di progettisti RPA - Technital.

La nuova variante di tracciato (circa 10 chilometri) rientra fra le opere infrastrutturali per il riassetto del nodo ferroviario di Bari, funzionali alla nuova linea Napoli–Bari, in corso di realizzazione da parte di Rete Ferroviaria Italiane per la connessione infrastrutturale dell'area campana e pugliese a sostegno dello sviluppo socio-economico del Mezzogiorno. Alla gara hanno preso parte 11 imprese, in forma singola e associata.
 

Tag: ferrovie