|
Porto di Napoli
19 ottobre 2018, Aggiornato alle 10,09
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

Approda a Palermo Msc Meraviglia

Nel 2018, la compagnia prevede di movimentare nello scalo del capoluogo siciliano almeno 265 mila passeggeri


Dopo la "prima toccata" a Civitavecchia,  è  arrivata ieri Palermo l'ultima ammiraglia della flotta MSC Crociere, MSC Meraviglia, varata a giugno a Le Havre. Dal capoluogo siciliano, la nuova nave partirà ogni settimana per tutto l'inverno per offrire crociere nel Mediterraneo occidentale. MSC Meraviglia, tredicesima nave della flotta di MSC Crociere, ha una stazza lorda di 171.598 tonnellate e una capacità massima di 5.714 passeggeri, ed è la più grande nave mai costruita da un armatore europeo ma anche la più grande nave a entrare in servizio nel 2017.

 
La nave partirà ogni martedì da Palermo per una crociera con tappe a La Valletta (Malta), Barcellona (Spagna), Marsiglia (Francia), Genova e Civitavecchia. L'ultima toccata a Palermo prima di dirigersi in Nord Europa avverrà il 10 aprile 2018. Nel corso della stagione invernale 2017/2018 MSC Meraviglia effettuerà quindi 21 scali a Palermo con il suo carico di 5.700 crocieristi a bordo.


"Questa nave porterà ogni settimana migliaia di turisti che si riverseranno sul territorio e genereranno una ricaduta di sicuro interesse per l'economia della città" ha dichiaratoLeonardo Massa, Country Manager Italia di MSC Crociere. "Per il 2018 prevediamo di movimentare a Palermo 265.000 crocieristi grazie al posizionamento di 2 navi: MSC Meraviglia e MSC Divina".

"Con il primo arrivo della "Meraviglia, MSC consolida la presenza nel porto di Palermo con le sue ammiraglie, come dimostra l'aumento del 22 per cento delle toccate", spiega il presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, Pasqualino Monti. "Per noi è un onore, anche se dispiace non poter ancora essere accoglienti come vorremmo. Ma ci stiamo attrezzando, riqualificando l'offerta portuale per essere pronti a ricevere una... Meraviglia del genere".