|
napoli 2
18 maggio 2021, Aggiornato alle 12,24
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Antonella Lembo e Mba Giovanni bloccate in Cina, solidarietà dei sindaci di Livorno e Napoli

Salvetti e De Magistris si appellano al ministero degli Esteri e alla Capitaneria per trovare presto una soluzione alle navi italiane in rada da mesi a largo di Tianjin


«Spero che la vicenda si concluda al più presto affinché queste persone possano rientrare in Italia dai propri familiari. È importante far sentire la vicinanza delle autorità e comunicare agli equipaggi le trattative in corso per trovare una soluzione. Ho avuto uno scambio di messaggi con il capitano Gabriele Padovan, al quale ho confermato la vicinanza della città e la mia disponibilità a collaborare per trovare una soluzione». Lo ha affermato il sindaco di Livorno, Luca Salvetti, che oggi ha discusso con il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, il caso delle due bulk carrier Antonella Lembo ed Mba Giovanni, bloccate da mesi nella rada del porto di Tianjin, in Cina, per via di un divieto di sbarco merci e avvicendamento dei marittimi legati all'emergenza Covid ma soprattutto alla tensione diplomatica tra il paese asiatico e l'Australia.

Il capitano di Antonella Lembo (proprietà Fertilia) è il livornese Gabriele Padovan, mentre quello di Mba Giovanni è Giuseppe Pugliese, di Monte di Procida, entrambi imbarcati da ormai ben oltre i tempi regolari di imbarco: Antonella Lembo è in viaggio praticamente con lo stesso equipaggio da oltre un anno, Mba Giovanni da undici mesi. A bordo di Antonella Lembo ci sono 14 persone, sette italiani e sette filippini; a bordo di Mba Giovanni 19 persone, 6 marittimi e 13 filippini.

De Magistris e Salvetti, che hanno inviato un videomessaggio ai marittimi bloccati in Cina, elaboreranno un documento comune per sostenere i marittimi «e chiedere un impegno puntuale delle autorità competenti, ministero degli Esteri e Capitaneria di porto, affinché si possa trovare una soluzione in tempi brevi: le autorità cinesi fanno sapere che le condizioni dei marittimi sono buone e non destano preoccupazioni».

Tag: marittimi