|
adsp napoli 1
21 maggio 2024, Aggiornato alle 18,55
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori

Alleanza Boluda-Msc, nasce il colosso del rimorchio portuale

Il gruppo di Ginevra entra con una quota del 15 per cento nella prima società europea di settore. Un'operazione da 1,5 miliardi di euro

(Darren Hillman/Flickr)

Mediterranean Shipping Company entra con una quota rilevante in Boluda Towage. Lo rivela il Corriere della Sera che ha ricostruito le compravendite azionarie degli ultimi mesi, circolate finora come indiscrezioni. Boluda Towage è il più grande gruppo di rimorchio portuale europeo con una flotta di circa 400 unità e sede a Valencia.

L'ingresso di Msc in Boluda avviene tramite la controllata MedTug con una quota di circa il 15 per cento, anche se il movimento societario non è esattamente in questi termini (lo spieghiamo meglio più avanti). Si tratterebbe più di un'alleanza che di un'operazione di controllo, del valore (non ufficiale però) di circa 1,5 miliardi di euro, andando a creare il più grande gruppo di rimorchio portuale al mondo con una flotta di circa 600 unità, superando la danese Svitzer del gruppo Maersk che ne conta circa 440. Stiamo parlando del primo gruppo rimorchiatore portuale europeo e del colosso armatoriale Msc, che a ottobre scorso ha acquisito Rimorchiatori Mediterranei dalla genovese Rimorchiatori Riuniti per circa un miliardo di euro e 170 mezzi.

Entrando nel dettaglio dell'operazione, Boluda Towage Holding, società nata a novembre scorso con questa finalità, ha ceduto a dicembre scorso il 7,2 per cento della sua quota a SAS Shipping Agencies di Msc. La holding contiene le società di rimorchio Boluda World Tug's, Tug's Services Panama, Remalcadores y Lanchas (attiva in Uruguay) e Remolcadores y Barcazas del Caribe, presente nei porti della Repubblica Domenicana. Infine, qualche settimana fa MedTug ha ceduto i suoi rimorchiatori e parte dei suoi crediti a Boluda Towage per un valore complessivo di 240 milioni. In questo modo Msc entrerebbe con una quota del 15,6 per cento in Boluda Towage Holding.

L'operazione potrebbe non finire qui: nel caso in cui Rimorchiatori Mediterranei confluisse in Boluda Towage Holding la quota di partecipazione del gruppo fondato da Gianluigi Aponte nella società spagnola salirebbe ancora.

-
credito immagine in alto