|
adsp napoli 1
26 novembre 2022, Aggiornato alle 18,56
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

MSC compra Rimorchiatori Mediterranei. Aponte: "Espanderemo l'attività"

Acquisita per circa un miliardo di euro la società del gruppo genovese Rimorchiatori Riuniti. L'operazione è soggetta ad approvazione antitrust

(rimorchiatori.com)

Il gruppo Mediterranean Shipping Company (MSC), attraverso la controllata SAS Shipping Agencies Services Sàrl, ha acquisito da Rimorchiatori Riuniti e dal fondo DWS Infrastructure Investment il cento per cento del capitale sociale di Rimorchiatori Mediterranei, operatore leader a livello internazionale nei servizi di rimorchio portuale, attivo in Europa, Asia e Sudamerica. Il completamento dell'operazione rimane subordinato alla ricezione delle approvazioni delle autorità garanti della concorrenza. Ufficiosamente, perché i termini dell'accordo non verranno divulgati, l'operazione dovrebbe valere circa un miliardo di euro.

Rimorchiatori Mediterranei, un fatturato annuale di 200 milioni, è parte di un gruppo operativo in Italia, Malta, Singapore, Malesia, Norvegia, Grecia e Colombia con una flotta di 170 rimorchiatori, 11 unità offfshore e 3 bulk carrier. Rimorchiatori Riuniti è il terzo gruppo di rimorchio portuale al mondo, dopo aver acquisito lo scorso giugno Keppel Smit Towage Private Limited e Maju Maritime, due grosse società di rimorchio attive a Singapore e nei porti della Malesia. Commentando l'acquisizione, Diego Aponte, presidente del gruppo MSC, ha parlato di un'operazione che porterà ad espandere l'attività di Rimorchiatori Mediterranei, «partendo dal prezioso lavoro delle famiglie che hanno sviluppato l'azienda negli ultimi cento anni». 

Nell'operazione UniCredit ha agito come advisor finanziario, KPMG come advisor per la due diligence contabile e fiscale e Chiomenti come advisor legale per MSC, mentre Lazard ha agito come advisor finanziario insieme a Pedersoli e Legance come advisor legale per Rimorchiatori Riuniti e DWS.

«Riteniamo che Rimorchiatori Riuniti, insieme a DWS, abbia svolto un lavoro incredibile negli ultimi anni per supportare Rimorchiatori Mediterranei nel diventare una delle società di rimorchio leader nel mondo», commenta  Gregorio Gavarone, presidente esecutivo di Rimorchiatori Riuniti. «Grazie alla sua rete globale nelle operazioni marittime e portuali, riteniamo che MSC sia l'investitore ideale per accompagnare Rimorchiatori Mediterranei verso il suo prossimo capitolo di crescita». Anche Hamish Mackenzie, head of infrastructure di DWS, ha sottolineato questi aspetti della società di rimorchio, che ha trovato «in MSC un partner che condivide l'impegno e l'ambizione per una crescita continua e siamo fiduciosi che entrambe le parti continueranno ad esprimere tutto il potenziale di Rimorchiatori Mediterranei».

-
credito immagine in alto