|
napoli 2
24 settembre 2020, Aggiornato alle 20,12
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Adsp inaugura primo «step» al Beverello

Al via nuovi gate all'imbarco e navetta con calata Porta di Massa. Spirito: «Entro luglio 2019 la nuova stazione marittima per i passeggeri del Golfo»


L'Autorità di sistema portuale medio Tirreno, la Regione Campania e l'Ente autonomo Volturno (Eav) assieme per lo sviluppo e la riorganizzazione del molo Beverello. Un polo da oltre sei milioni di viaggiatori che ogni anno si spostano tra la città e le isole e località del golfo di Napoli.

L'occasione è stata data dall'inaugurazione dei primi due varchi all'imbarco per le isole. «Iniziamo un percorso -ha osservato Pietro Spirito, presidente Adsp- che ci porterà tra poco più di due anni, in occasione delle Universiadi a Napoli (luglio 2019), ad avere finalmente una nuova stazione marittima per i passeggeri con percorso che prevede anche una passeggiata lungo il molo Angioino». Spirito ha anche annunciato due scadenze ravvicinate e nei programmi prima della prossima estate. «Un fronte banchina con gate d'accesso lungo tutto il molo i cui lavori sono previsti per fine prossimo maggio ed un display effettivamente funzionante entro il prossimo giugno», e, in tempi diversi, in collaborazione con la Regione Campania, la realizzazione di due info-point che possano dare al turista tutte le informazioni per una «corretta conoscenza della città e del territorio».

All'incontro hanno preso parte il presidente della commissione Trasporti della Regione, Luca Cascone, che ha informato circa il co-finanziamento della navetta intra-portuale che collega il Beverello con la stazione di calata Porta di Massa. In questo caso si tratta del ripristino di un'iniziativa già in essere, ma sospesa. Il presidente dell'Eav, Umberto De Gregorio ha, invece, rassicurato circa l'avvio di un progetto di mobilità interno al porto che colleghi i vari siti interessati al turismo.