|
napoli 2
20 ottobre 2021, Aggiornato alle 19,17
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

10 mila tonnellate di alluminio nel porto di Gaeta

Con lo sbarco di "Stellar Maestro" lo scalo del sistema portuale della Capitale inaugura una nuova fase merceologica, orientandosi verso lo sviluppo infrastrutturale

Stellar Maestro durante le operazioni di sbarco

Con l'arrivo dalla Spagna della nave Stellar Maestro, con un carico di 10 mila tonnellate di alluminio destinato a impianti di produzione del territorio, il porto di Gaeta, maggiormente orientato al turismo rispetto a quello di sistema di Civitavecchia, inizia ad incrementare lo sbarco merceologico.

Come spiega l'Autorità di sistema portuale del Tirreno Centro-Settentrionale, si tratta di un nuovo record per il porto commerciale. L'azione promozionale dell'Adsp, unita a quella dell'impresa Intergroup che ha fatto arrivare il traffico, vede così raggiungere i primi risultati in virtù dei nuovi spazi e delle nuove infrastrutture a disposizione. «Stiamo creando - commenta il presidente dell'Adsp, Pino Musolino - le giuste condizioni per una reale crescita dei nostri porti, grazie a imprese con visioni e strategie di sviluppo chiare come Intergroup. Il nostro compito di istituzione è quello di creare il giusto contesto perché gli imprenditori possano fare al meglio il loro lavoro, ponendo le basi per lo sviluppo attuale e futuro. Questo è un primo, ottimo risultato che ci rende tutti estremamente orgogliosi».