|
napoli 2
03 luglio 2020, Aggiornato alle 18,22
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

Zim rinforza le sue "business unit"

Dal primo marzo saranno più indipendenti i tre reparti Pacific , Intra Asia  e Cross Suez-Atlantic della compagnia israeliana


La compagnia israeliana Zim ha deciso di rinnovare la propria struttura organizzativa. A partire dal primo marzo, saranno rafforzate le tre principali business unit, così da renderle indipendenti. La società armatoriale ritiene che questo consentirà alle rappresentanze nazionali di rispondere rapidamente alle esigenze del mercato e di lavorare a diretto contatto con le business unit. Esse sono la Pacific, che sovrintende ai traffici tra l'Asia e il Nord e Centro America, la Intra-Asia per i traffici entro l'Asia, e la Cross Suez-Atlantic per i traffici tra l'Asia e il Mediterraneo, ai traffici intra-europei (incluso Israele) e ai traffici tra il Mediterraneo e le Americhe.

Le tre "unità" saranno guidate dai vice presidenti della società che riporteranno direttamente al presidente e amministratore delegato di Zim, Rafi Danieli. Nissim Yochai, attualmente responsabile del settore commerciale, è stato nominato vicepresidente dell'unità Pacific; Danny Hoffman, attualmente responsabile dell'area Asia-Pacifico, è stato nominato vice presidente della unità Intra-Asia Unità; Rani Ben-Yehuda, attualmente responsabile dell'area di Israele e del Vicino Oriente, è stato nominato vice presidente della business unit Cross Suez - Atlantic.