|
adsp napoli 1
18 maggio 2024, Aggiornato alle 12,59
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori

Vele a rotore, via ai test sulla più grande ro-ro a corto raggio di CLdN

L'installazione della tecnologia sviluppata da Norsepower, finalizzata alla riduzione delle emissioni nocive, è stata recentemente completata a Rostock, in Germania

La nave ro-ro "Delphine" (Ph: CLdN)

CLdN, specialista della logistica che opera nel trasporto marittimo a corto raggio e alla rinfusa, è pronto per iniziare a testare le vele rotore (rotor sails) a bordo della nave ro-ro Delphine durante le sue normali operazioni tra il Regno Unito, l'Irlanda e l'Europa. L'installazione della tecnologia sviluppata da Norsepower è stata recentemente completata a Rostock, in Germania.

Costruita nel 2018, la Delphine è una nave da 27.687 dwt che misura 234 metri di lunghezza. Registrata a Malta, ha una capacità di quasi 8.000 metri lineari, il che la rende la più grande nave a corto raggio del suo genere. L'unità ro-ro è ora dotata di due vele a rotore, ciascuna misurante circa 35 metri di altezza e con un diametro di quasi cinque metri. 

CLdN riferisce che il sistema di vele è completamente automatizzato e rileva ogni volta che il vento è abbastanza forte da consentire risparmi di carburante ed emissioni, a quel punto le vele si avviano automaticamente. Le vele sono anche inclinabili, consentendo alla nave di passare sotto i ponti e mantenendo la flessibilità operativa. Ci si aspetta che i rotori forniscano una riduzione del 10% delle emissioni.
 

Tag: navi - ambiente