|
Porto di Napoli
17 ottobre 2018, Aggiornato alle 17,08
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Veicoli connessi, nel 2022 Ue supererà Usa

Secondo Autopromotec, nel giro di cinque anni il fatturato europeo di settore sarà triplicato


Tra cinque anni, nel 2022, l'Europa diventerà il primo mercato al mondo per fatturato nel settore delle tecnologie per le auto connesse, superando gli Usa attuali numeri uno del settore. Nel prossimo quinquennio, infatti, il fatturato del mercato europeo delle auto connesse crescerà passando dai 16,4 miliardi di euro stimati nel 2017 ai 48,4 miliardi di euro stimati nel 2022 (+195,1%) e superando quindi per la prima volta il mercato statunitense. Le stime sono dell'Osservatorio Autopromotec.

Al momento il mercato statunitense raggiunge i 17,7 miliardi di euro di fatturato, seguito dal mercato europeo (16,4 miliardi), da quello dei Paesi emergenti o cosiddetti Bric (Brasile, Russia, India e Cina, con 11,3 miliardi) e dal Giappone (2,7 miliardi). Nel 2022, invece, segnalano gli analisti, "si assisterà al sorpasso del mercato dell'Europa rispetto a quello  degli Stati Uniti (48,4 contro 46,5 miliardi di euro)".


Sul mercato, spiega l'Osservatorio Autopromotec, "si trovano sempre più auto dotate di radar, telecamere, sistemi di diagnostica a distanza e altri strumenti telematici che, grazie alle connessioni internet e ai dispositivi mobili, sono in grado di comunicare con il mondo esterno come infrastrutture stradali, altri veicoli, altri dispositivi".