|
napoli 2
27 settembre 2021, Aggiornato alle 13,33
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Infrastrutture

Vard vara la polare "Le Commandant Charcot"

Con una stazza di 30 mila tonnellate, è una exploration vessel che navigherà nel Mare di Ross, di Weddel e verso l'isola di Pietro I

Le Commandant Charcot

Vard, la controllata norvegese di Fincantieri specializzata nell'offshore (ma ormai non più soltanto da quando è stata acquisita dal gruppo italiano) ha consegnato alla società armatrice francese Ponant Le Commandant Charcot, nave da crociera destinata ai viaggi polari.

Una exploration vessel ibrido elettrica con propulsione a gas, sviluppata da PONANT, Stirling Design International, Aker Arctic e Vard. La nave è costruita per raggiungere il polo Nord geografico, il Mare di Weddell, il Mare di Ross e l'Isola di Pietro I. Classificata come Polar Class 2, è la prima nave da crociera con tecnologia rompighiaccio e ibrida elettrica a propulsione doppia, con batterie ad alta capacità e stoccaggio di gas naturale liquefatto a bordo.

Le Commandant Charcot, con una stazza lorda di circa 30 mila tonnellate, ha una lunghezza di circa 150 metri e una larghezza di 28. La nave può ospitare 245 passeggeri in 123 cabine, oltre a un equipaggio di 235 persone.

Tag: fincantieri - vard