|
adsp napoli 1
14 giugno 2024, Aggiornato alle 13,27
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Infrastrutture

Vard costruirà la 42esima nave per Island Offshore

Una "Ocean Energy Construction Vessel", una posacavi di ultima generazione per i lavori di costruzione in alto mare di impianti energetici. Consegna nel 2027

Un render della "Ocean Energy Construction Vessel"

Il costruttore navalmeccanico norvegese Vard, parte del gruppo Fincantieri, ha firmato un contratto con Island Offshore per la costruzione di una nave ibrida con un'opzione per altre due. La consegna è prevista nel primo trimestre 2027.

L'unità è stata battezzata Ocean Energy Construction Vessel (OECV), un'unità offshore specializzata nell'attività di costruzione di impianti energetici in alto mare. Sarà lunga 120 metri e con una capacità di 130 persone di equipaggio. La nave intraprenderà operazioni sottomarine tra cui IMR (ispezione, manutenzione e riparazione), posa di tubazioni, costruzione e installazione di infrastrutture sottomarine, supporto per le immersioni e attrezzature per l'ispezione subacquea a distanza. Inoltre, la nave è preparata per attività di avviamento al lavoro, la messa in servizio, la posa e la riparazione di cavi, lo scavo di trincee e il rilevamento. È inoltre predisposta per l'installazione di un sistema di passerelle e dispone di una gru sottomarina offshore con compensazione del sollevamento di 250 tonnellate.

«Siamo orgogliosi di presentare la prossima generazione di OECV con capacità versatili che garantiranno un impiego a lungo termine man mano che la produzione di energia dall'oceano si evolve», commenta Morten Ulstein, presidente di Island Offshore.

Island Offshore è un gruppo armatoriale norvegese che opera nei mercati del petrolio, del gas e delle energie rinnovabili, fornitore di operazioni marittime avanzate. Conta una flotta di 19 navi. Ad oggi Vard ha consegnato 41 navi ad Island Offshore, di cui tre fra il 2020 e il 2021.