|
napoli 2
06 dicembre 2021, Aggiornato alle 20,55
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Un'altra grande portacontainer nel porto di Civitavecchia

Venerdì l'approdo di Msc Madhu B, da 12 mila teu e 330 metri di lunghezza, come la gemella Msc Siya B

Msc Madhu B approda a Civitavecchia

Venerdì mattina Civitavecchia ha ospitato una delle più grandi portacontainer nella storia del porto, alzando l'asticella della capacità. Msc Madhu B, unità ds 12 mila TEU, lunga 330 metri. Una nave giovane, varata nel 2017. È approdata alla banchina 25 Nord, a distanza di poche settimane da un'altra portacontainer di ultima generazione.

Come la sorella Msc Siya B, è entrata in porto con tre potenti rimorchiatori e due piloti, come previsto dall'ordinanza della Capitaneria di porto del 5 luglio scorso. Le operazioni portuali di carico e scarico sono iniziate nel pomeriggio e la nave ha lasciato il porto in serata, dopo aver imbarcato circa 900 contenitori.   

«Finalmente - afferma il presidente dell'Autorità di sistema portuale del Tirreno Centro Settentrionale, Pino Musolino - si concretizza quello che ho cominciato a dire fin dal mio insediamento: il mercato comincia a vedere e ad apprezzare i vantaggi rappresentati dai fondali profondi, la grande accessibilità nautica e la posizione baricentrica del nostro scalo. Due rondini non fanno primavera, però annunciano il suo probabile arrivo! Con umiltà continueremo a lavorare per portare sempre più navi di queste dimensioni e i loro carichi».