|
adsp napoli 1
26 novembre 2022, Aggiornato alle 18,56
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Ucraina, la Tzarevna ha lasciato il porto di Mariupol

La nave della società Vulcania del gruppo Cosulich è partita verso la Bulgaria per essere riparata, dopo essere rimasta per più di otto mesi sotto i bombardamenti


«Siamo lieti di informarvi che la nostra M/V TZAREVNA è salpata dal porto di Mariupol, dove stazionava dal 24 febbraio scorso». Così, in un comunicato, la compagnia di navigazione Fratelli Cosulich annuncia la ripartenza della sua nave bloccata in Ucraina dallo scoppio della guerra. Unità della compagnia Vulcania, parte del gruppo genovese trasportava un carico di 12 mila tonnellate di bramme da portare in Italia, che prima di lasciare il porto di Mariupol sono state scaricate.

La nave sta ora navigando verso Varna, in Bulgaria, per riparare i danni subiti durante i bombardamenti. Tzarevna è una delle sei navi dry bulk di Vulcania.

-
credito immagine in alto

Tag: genova - ucraina