|
adsp napoli 1
03 ottobre 2022, Aggiornato alle 18,36
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Treni cargo, GTS lancia la Brindisi-Jesi-Bologna

L'operatore intermodale barese aggiunge un collegamento settimanale alla città emilio-romagnola, avvicinando il Nord Europa. Legno, plastica, carta e alimentari la merce preferita

Nicola Muciaccia e Alessio Muciaccia, presidente e CEO del gruppo GTS CEO

Il gruppo logistico internazionale GTS inserisce Bologna nel suo servizio tra Brindisi e Jesi, consentendo, secondo i calcoli dell'operatore intermodale barese, di togliere dalla strada oltre 8 mila mezzi pesanti l'anno. Si parte il 26 settembre, rafforzando una linea che collegherà Puglia, Marche ed Emilia Romagna. Le aziende maggiormente coinvolte saranno quelle delle zone di Salento, Umbria e Abruzzo, che potranno spedire da e verso il Nord Europa.

La frequenza del Brindisi-Jesi sarà di due partenze a settimana, il martedì e il giovedì, e quella dello Jesi-Bologna sarà di una partenza, il venerdì da Jesi e il sabato da Bologna. Da Bologna gli spedizionieri potranno procedere verso i mercati di Olanda, Belgio, Regno Unito e Irlanda. Da Bari, invece, si potranno sfruttare i collegamenti via traghetto per la Grecia, Turchia e Albania. Ogni treno avrà una capacità di mille tonnellate di merci e sarà focalizzato nel trasporto di legno, plastica, carta e alimentari. Disponibile il servizio door2door con una flotta di 3 mila container 45' di proprietà di GTS. Chi possiede proprie unità di carico, invece, potrà usufruire dei servizi terminal to terminal.