|
napoli 2
22 maggio 2019, Aggiornato alle 09,11
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Logistica

Traffico container, Gallozzi: "Salerno tiene, nonostante il mancato avvio della riqualificazione portuale"

Il terminal Sct sta sviluppando un complessivo piano di investimenti pari a circa 20 milioni di euro

Agostino Gallozzi

A Salerno il traffico dei container tiene nel 2018, nonostante ci sia ancora molto da fare per migliorare le strutture portuali. È questa, in sintesi, la riflessione di Agostino Gallozzi, presidente di Gruppo Gallozzi SpA, che ha commentato i dati relativi alla movimentazione complessiva di merci e passeggeri forniti dall'AdSP Tirreno Centrale. "I dati diramati in merito all'andamento del traffico contenitori - evidenzia Gallozzi - confermano il sostanziale mantenimento dei volumi di traffico nello scalo salernitano, nonostante il mancato avvio dei lavori di riqualificazione portuale (dragaggi, imboccatura). Risulta, cioè, interamente compensato dall'acquisizione di nuovi traffici incrementali il trasferimento delle Linee Messina a Napoli in seguito all'entrata della linea nell'orbita MSC e quindi alla ovvia scelta di utilizzare il terminal di proprietà di quest'ultima (Conateco, che anche grazie a questo "trasferimento" cresce)".

"L'anno si chiude - conclude Gallozzi - con l'entrata in funzione presso Salerno Container Terminal delle 2 nuove gru per containers (oltre ad altri 4 nuovi reach stackers) della Liebherr nell'ambito di un complessivo piano di investimenti pari a circa 20 milioni di euro diventato operativo già alcuni mesi fa con l'arrivo di una prima nuova gru. Il piano continuerà a gennaio con l'arrivo di 6 trattori portuali Kalmar e 12 rimorchi portuali della Houcon".
 

Tag: porti