|
napoli 2
14 luglio 2020, Aggiornato alle 13,40
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Tirrenia, sindacati sospendono sciopero del 13 marzo "causa Covid-19"

Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti spiegano in una nota che la vertenza con la compagnia rimane comunque sul tavolo


Anche le vertenze sindacali devono fare i conti con il Coronavirus. Ne sanno qualcosa Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, che hanno unitariamente deciso di sospendere "lo sciopero nazionale del personale Tirrenia del prossimo 13 marzo", stop che era stato programmato per protestare contro la chiusura delle sedi di Napoli e Cagliari della compagnia e la relativa riallocazione dei dipendenti interessati. 

Le organizzazioni dei lavoratori spiegano in una nota di aver "accolto l'invito della commissione di garanzia a sospendere gli scioperi, alla luce della situazione relativa ai contagi di coronavirus Covid-19 in Italia. Nel frattempo – aggiungono le tre sigle – auspichiamo un intervento del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nei confronti di Cin Tirrenia atteso che il contratto in essere copre abbondantemente il servizio e quindi le sedi che l'armatore ha deciso arbitrariamente e unilateralmente di chiudere". Ma i motivi del contendere rimangono sul tavolo: "Ci riserviamo – concludono infatti i sindacati - di riprogrammare lo sciopero in funzione dell'evoluzione sanitaria".