|
napoli 2
05 aprile 2020, Aggiornato alle 09,50
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1

Tirrenia-CIN, Uiltrasporti: "È il momento dello sciopero"

Per il sindacato, il piano reso noto da Compagnia Italiana di Navigazione è da respingere in toto


«La messa in esubero di mille marittimi e la chiusura delle sedi di Napoli e Cagliari che si abbatterà su altri 70 amministrativi, sono da respingere in toto e richiedono una risposta sindacale forte». A dichiararlo, i segretari generale e nazionale di Ultrasporti, Claudio Tarlazzi e Paolo Fantappiè, riguardo al piano comunicato da Compagnia Italiana di Navigazione ai sindacati mercoledì.

Per Tarlazzi e Fantappiè «èa arrivato il momento di dichiarare sciopero di tutto il personale di CIN, manifestando contro una decisione che farebbe molto male ai marittimi italiani».

Per la precisione, il personale amministrativo che verrà ricollocato da Napoli e Cagliari a Portoferraio, Livorno e Milano ammonta a 65 dipendenti, uno a Cagliari e 64 a Napoli. 

Tag: tirrenia