|
napoli 2
27 novembre 2021, Aggiornato alle 09,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Taranto, riqualificati il molo San Cataldo e la Calata 1

Il filo banchina è stato allineato, portando la banchina di Levante a 360 metri. Lunedì l'inaugurazione con la viceministra Bellanova

L'area del molo San Cataldo del porto di Taranto

La rettifica, l'allargamento e l'adeguamento della banchina di Levante del molo San Cataldo e della Calata 1 del porto di Taranto è stata completata. Lo rende noto l'Autorità di sistema portuale (Adsp) del Mar Ionio.

Lunedì prossimo, 22 novembre, l'inaugurazione della nuova area riqualificata alla presenza della viceministra alle Infrastrutture, Teresa Bellanova.

La zona è quella del porto storico, tra il Mar Grande e il Mar Piccolo. Il filo di banchina è stato rettificato per essere allineato ai tratti limitrofi, oltre che per allinearsi al piano regolatore portuale, portando a un allargamento della spianata. La Calata 1, infine, è arrivata a 230 metri di lunghezza, con la banchina di Levante che ha raggiunto un'estensione di 360 metri. Un intervento da 25,5 milioni di euro che, spiega l'Adsp, «oltre ad ammodernare la parte più storica del porto di Taranto, rappresenta una ulteriore opportunità di valorizzazione della infrastruttura ai fini turistici, contribuendo alla affermazione della Città-Porto di Taranto come destinazione crocieristica nel Mediterraneo».

Tag: taranto