|
adsp napoli 1
13 agosto 2022, Aggiornato alle 15,15
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Taranto, accordo di programma per insediare Ferretti nel porto

Un investimento di 204 milioni nell'area ex yard Belleli, dove riavviare la cantieristica navalmeccanica. Firmano ministeri, agenzia del lavoro, Regione, autorità portuale e Invitalia

L'area ex yard Belleli, nel porto di Taranto

Il Comune di Taranto ha sottoscritto l'accordo di programma che darà attuazione all'insediamento del gruppo Ferretti nell'area "ex yard Belleli". «Parliamo di un investimento di oltre 204 milioni di euro che farà crescere la cantieristica navale di qualità nel nostro porto», afferma il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci. 

Questo progetto si intreccia con il generale processo di transizione che sta vivendo Taranto, comprendendo anche il completamento delle attività di bonifica che interessano l'area "ex yard Belleli". «La Regione ha destinato risorse specifiche per questa attività – continua Melucci – segnando la ferma volontà di contribuire alla riqualificazione del territorio e al graduale affrancamento dagli effetti di politiche industriali tutt'altro che improntate alla sostenibilità. Siamo certi che questa scommessa genererà entusiasmo nel settore, attirando altri investitori che vedono in Taranto un banco di prova per una buona e nuova economia».

Il documento ha in calce anche le firme di numerosi ministeri (Transizione ecologica, Sviluppo Economico, Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Sud e Coesione territoriale), dell'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro, di Regione Puglia, Provincia di Taranto, Autorità di sistema portuale del Mar Ionio, Invitalia e gruppo Ferretti ed è, formalmente, l'atto che avvia il complesso iter di realizzazione del progetto.