|
napoli 2
19 settembre 2020, Aggiornato alle 22,47
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Stx France, c'è l'accordo: a Fincantieri il 48%

Il gruppo italiano avrà in sostanza il controllo dei cantieri insieme alla fondazione Cassa di Risparmio di Trieste


E' stato finalmente trovato, dopo settimane di trattative, un accordo per la vendita dei cantieri navali Stx di Saint-Nazaire. Secondo l'intesa, Fincantieri avrà il 48% della società cantieristica francese, scendendo sotto alla soglia simbolica della maggioranza assoluta come preteso da parte della classe politica francese che ha portato l'operazione al centro della campagna elettorale per le presidenziali.


Ma in sostanza, il gruppo italiano avrà il controllo dei cantieri francesi insieme alla fondazione Cassa di Risparmio di Trieste, che prenderà una quota del 7%. Il governo di Parigi resterà nel capitale con un po' più del 33% il diritto di veto e ha ottenuto pure l' ingresso nel capitale il gruppo francese Dcns, con circa il 12%.


"È una governance equilibrata" ha spiegato il sottosegretario all' Industria, Christophe Sirugue. Soddisfazione espressa anche in un comunicato da Fincantieri che a inizio dell' anno si era aggiudicato presso un tribunale di Seul l'acquisto della filiale europea del gruppo sudcoreano in liquidazione. Il divieto di salire oltre il 50% nell'azionariato da parte del gruppo italiano durerà per otto anni.