|
adsp napoli 1
02 dicembre 2022, Aggiornato alle 17,37
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Personaggi

Srm, Scudieri confermato presidente

L'Assemblea dei soci del centro studi partenopeo ha anche nominato il Consiglio Direttivo e rinnovato il collegio dei revisori


Paolo Scudieri è stato confermato nella carica di presidente di Srm, il centro studi partenopeo collegato al gruppo Intesa Sanpaolo. L'imprenditore campano rimarrà alla guida dell'istituto per il triennio 2012-2014. L'assemblea dei soci, riunitasi ieri a Napoli, ha anche nominato il Consiglio Direttivo che risulta composto, oltre che dal Presidente da: Giuseppe Castagna (direttore generale Banco di Napoli), Francesco Saverio Coppola (docente Università Parthenope di Napoli), Giuseppe Cuccurese (direttore generale della Banca di Credito Sardo), Gregorio De Felice (Chief Economist e responsabile Servizio Studi Intesa Sanpaolo), Adriano Giannola (presidente Istituto Fondazione Banco di Napoli), Marco Morganti (amministratore delegato di Banca Prossima), Piero Prado (dirigente di Banca BIIS).
Rinnovato pure il Collegio dei Revisori dei conti che ora risulta composto da Danilo Intreccialagli (presidente), Lucio Palopoli e Giovanni Maria Dal Negro. Il direttore generale di Srm è Massimo Deandreis.
"Con il nostro lavoro - ha dichiarato Paolo Scudieri - stiamo dando un  contribuito significativo ad una migliore conoscenza dei problemi economici e sociali del Mezzogiorno e del mondo produttivo anche allargando l'ambito di analisi alle relazioni economiche tra l'Italia e il Mediterraneo. Il rinnovo degli organi direttivi per il prossimo triennio 2012-2014 – conclude il presidente - ci consente di proseguire con determinazione e impegno su questa strada con il pieno sostegno dei soci".

Srm - Studi e Ricerche per il Mezzogiorno nasce il 1° luglio 2003 come associazione riconosciuta dotata di personalità giuridica (RPG n. 1406/2004) con l'obiettivo di assicurare nel Mezzogiorno la presenza di un presidio di cultura economica al servizio dello sviluppo del territorio. SRM ha nella sua compagine dei soci: Intesa Sanpaolo, Banco di Napoli, BIIS-Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo, Banca di Credito Sardo, IMI Investimenti, Istituto Banco di Napoli Fondazione.
SRM adotta il Modello di Organizzazione e Gestione previsto dall'art. 6 del D.lgs. 231 del 2001 e adotta mantiene un Sistema di Gestione per la Qualità (SGQ) in conformità con la Normativa UNI EN ISO 9001.2008.
Il sito di SRM, dove sono presenti tutti i lavori di ricerca, è
www.sr-m.it.

Nella foto, Paolo Scudieri