|
adsp napoli 1
10 agosto 2022, Aggiornato alle 19,39
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Singapore, Rimorchiatori Mediterranei prende Keppel Smit Towage e Maju Maritime

Conclusa l'operazione di acquisizione avviata a novembre scorso. Il gruppo italiano diventa il terzo operatore mondiale con 170 unità in tre continenti


Rimorchiatori Mediterranei, società partecipata al 65 per cento dal gruppo Rimorchiatori Riuniti e al 35 per cento da DWS Infrastructure, comunica l'acquisizione da Smit Singapore e KS Investments del cento per cento di Keppel Smit Towage e Maju Maritime, due dei maggiori fornitori di servizi di rimorchio portuale operanti a Singapore e in Malesia. La flotta delle società acquisite, che complessivamente generano un fatturato di oltre 60 milioni di dollari di Singapore, è formata da circa 60 rimorchiatori tecnologicamente avanzati.

Con il closing dell'acquisizione, annunciata a novembre scorso, il gruppo Rimorchiatori Mediterranei diventa il terzo operatore di rimorchio portuale al mondo, con una flotta di circa 170 unità operanti in tre continenti (Europa, Asia e Sud America) e oltre mille dipendenti. 

«Grazie all'acquisizione di Keppel Smit Towage e di Maju Maritime – ha dichiarato Matteo Coppari, Group CEO di Rimorchiatori Mediterranei – il nostro gruppo consolida ulteriormente il proprio posizionamento internazionale tra i leader del rimorchio portuale, diventando uno dei principali operatori anche nel sud-est asiatico con circa 60 unità operanti tra Singapore e Malesia». «Questa operazione – ha proseguito Gregorio Gavarone, amministratore delegato di Rimorchiatori Riuniti – rappresenta un passo fondamentale nel percorso di crescita di Rimorchiatori Mediterranei che ha visto negli anni numerose acquisizioni in Italia, Grecia, Malta, Colombia e Norvegia». 

Keppel Smit Towage e Maju Maritime continueranno ad operare nei rispettivi mercati mantenendo inalterati governance e assetti operativi. Per Rimorchiatori Mediterranei questa operazione contribuirà anche a un ulteriore sviluppo delle strategie ESG (Environmental, Social and Governance) e di innovazione, grazie al forte know-how delle società acquisite. 

Rimorchiatori Mediterranei è stata assistita nell'operazione da Rothschild & Co come advisor finanziario, e dagli studi legal Milbank LLP, Allen & Gledhill LLP, Rahmat Lim & Partners e LMCR.