|
napoli 2
21 novembre 2019, Aggiornato alle 13,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Armatori

Shipping, l'overcapacity è ancora la sfida più importante per gli armatori

Il tema è emerso a Istanbul nel corso del Global Maritime Summit 2019


L'overcapacity è ancora la sfida più importante per lo shipping. E' questo, riferisce l'Agenda Confitarma, il principale elemento di riflessione emerso nei giorni scorsi a Istanbul nel corso del Global Maritime Summit 2019 organizzato da Seatrade in collaborazione con la Turkish Chamber of Shipping, Simon Bennett, vice segretario generale dell'Ics ha affermato che, a dieci anni dalla crisi economica mondiale del 2008, eccesso di capacità e rate di nolo insostenibilmente basse rappresentano ancora la principale sfida per lo shipping mondiale. 

"Allora - ha affermato Bennet - le compagnie di navigazione dovevano mostrare moderazione quando ordinavano nuove navi, per evitare una ripresa soffocante. Le oscure nuvole del protezionismo e la crescita rallentata nelle economie chiave significano che evitare di eccedere nell'ordinare nuove navi è ora più importante che mai". Inoltre, ha aggiunto "Sicuramente nel 2019 le prospettive per l'economia globale e quindi la domanda di trasporto marittimo sembrano peggiorare".