|
adsp napoli 1
01 luglio 2022, Aggiornato alle 18,27
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Serbia, DP World avvia la ricostruzione del porto fluviale di Novi Sad

Le attività sul Danubio prevedono la realizzazione di un terminal per la movimentazione di container e di cereali


DP World, la società terminalistica con sede negli Emirati Arabi Uniti, ha avviato in Serbia i lavori di ricostruzione del porto fluviale di Novi Sad, uno dei più importanti scali sul Danubio. Le attività prevedono la realizzazione di un terminal per la movimentazione di container e di cereali con la costruzione di nove silos della capacità complessiva di 40 mila metri cubi. La prima fase degli interventi prevede un investimento di 30 milioni di euro.

Inaugurando il cantiere il ministro serbo alle Opere pubbliche, trasporti e infrastrutture, Tomislav Momirovic, ha dichiarato che più di mezzo miliardo di euro è stato stanziato per investimenti in infrastrutture fluviali per lo sviluppo dei porti di Bogojevo, Prahovo, Sremska Mitrovica e Belgrado. Ha ricordato che i lavori sul Danubio e la ricostruzione del cantiere navale Djerdap 1 sono stati completati, è iniziata la ricostruzione del cantiere navale Djerdap 2, mentre inizierà tra pochi mesi la rimozione dei relitti della flotta tedesca affondata durante la seconda guerra mondiale vicino a Prahovo.