|
napoli 2
05 agosto 2021, Aggiornato alle 13,11
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Scorpio Bulkers non si chiamerà più Scorpio Bulkers

L'armatore di Monaco annuncia l'uscita dal mercato delle rinfusiere per entrare nel campo del trasporto e installazione di turbine eoliche. Prima unità nel 2023

Turbine eoliche al largo di Spurn, nel Nord Est del Regno Unito (lutmans/Flickr)

Scorpio Bulkers uscirà dal mercato delle bulk carrier entro l'anno prossimo e cambierà nome entro l'8 gennaio. Lo annuncia l'armatore con sede a Monaco, dismettendo la sua flotta di rinfusiere per passare a quelle per il trasporto e l'installazione di turbine eoliche, un mercato con ampi margini di crescita. 

Ai sensi dell'accordo quadro con la SEC, che disciplina la gestione commerciale e tecnica delle proprie navi, la società ha presentato un avviso di risoluzione ai propri gestori, ponendo fine al proprio rapporto con Scorpio Commercial Management e Scorpio Ship Management. Infine, il Consiglio di amministrazione ha deliberato una richiesta agli azionisti per cambiare il nome della società "Scorpio Bulkers", il cui nuovo nome sarà annunciato entro l'8 gennaio 2021.

Scorpio Bulkers ha firmato una lettera di intenti con Daewoo Shipbuilding e Marine Engineering per la costruzione di una nave per l'installazione di turbine eoliche da consegnare nel 2023, con un'opzione per altre tre. 

Le ultime unità da vendere prevedendo una svalutazione tra i 475 e i 500 milioni di dollari, costo che incluse include oneri non in contanti tra i 425 e i 440 milioni, che riflettono l'attuale valore di mercato della flotta, e tra i 50 e i 60 milioni di costi in contanti (che includono tra i 34 e i 36 milioni per la cessazione di varie navi). Recentemente ha venduto otto navi e stipulato un contratto per la vendita di altre sedici, tutta da chiudersi entro la prima metà del 2021. Il piano è vendere entro l'anno prossimo le 25 unità rimanenti di proprietà o finanziarle in leasing (comprese 7 Kamsarmax e 18 Ultramax).

-
credito immagine in alto

Tag: dry bulk