|
Porto di Napoli
19 ottobre 2018, Aggiornato alle 10,09
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Sardegna, si chiude il bilancio delle vecchie authority

Si riuniscono Comitato di gestione e Organismo di partenariato. Liquidate le authority portuali di Cagliari e Olbia


Con la riunione, martedì, dell'Organismo di partenariato e del Comitato di gestione dell'Autorità di sistema portuale (Adsp), i porti sardi dicono definitivamente addio alla vecchia governance pre-riforma. I due organi, il primo consultivo, il secondo deliberativo, hanno approvato - oltre al rendiconto generale, alla relazione annuale 2017, alle variazioni di bilancio 2018 e al programma annuale e triennale - i documenti che liquidano le autorità portuali di Cagliari ed Olbia. Un bilancio diviso in due parti, la prima col vecchio sistema, da gennaio a luglio dell'anno scorso, la seconda con l'Autorità sistema portuale del Mar di Sardegna. 

«Possiamo ufficialmente voltare pagina rispetto al lavoro fatto nei primi sette mesi dell'anno e concludere la fase di start up dell'Adsp», commenta il presidente Massimo Deiana. «Ci ha portato al raggiungimento degli obiettivi prefissati – continua - e dato gambe per correre e perseguire gli obiettivi strategici della piena operatività di tutti gli scali, del rilancio o potenziamento dei traffici e dell'infrastrutturazione di tutti gli scali, tenendo ben presenti le specificità e potenzialità di ciascuna realtà».