|
napoli 2
28 ottobre 2021, Aggiornato alle 14,00
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Salgono a sedici i porti commissariati

A Genova il comandante della Capitaneria succede a Luigi Merlo che ha dato le dimissioni anticipate. Delrio rassicura: riforma entro un paio di mesi


L'ammiraglio della Capitaneria di porto di Genova, Giovanni Pettorino (foto, via), è stato nominato venerdì scorso commissario dell'Autorità portuale del capoluogo ligure, in seguito alle dimissioni del presidente Luigi Merlo (la fine del mandato sarebbe stata a febbraio dell'anno prossimo). 

Il commissario, ha rassicurato il ministro dei Trasporti Graziano Delrio nel corso dell'assemblea Confindustria Genova, resterà in carica due mesi: che siano questi i tempi di attesa per l'arrivo della riforma dei porti e della logistica approvata quest'estate in Consiglio dei ministri? Merlo aveva già annunciato dimissioni anticipate per giugno, in coincidenza delle elezioni regionali della Liguria, ma sono state poi rimandate per garantire - ha detto Merlo allora - il «periodo necessario ai passaggi legati alla riforma e all'individuazione del candidato». Ora quel giorno è arrivato e anche Genova si aggiunge alla lunga lista delle Autorità portuali commissariate - 16 in tutto su 24 -, in stand by in attesa della riforma (per emendamento forse) della legge 84/94, che Delrio assicura in arrivo con il nuovo anno. Si attendono i prossimi due mesi.
 
Porti commissariati (tra parentesi mese e anno di insediamento del primo commissario straordinario)
1. Manfredonia (da sempre)
2. Catania (dicembre 2012)
3. Napoli (marzo 2013)
4. Piombino (luglio 2013)
5. Olbia (settembre 2013)
6. Cagliari (novembre 2013)
7. Augusta (dicembre 2013)
8. Gioia Tauro (maggio 2014)
9. Trieste (febbraio 2015)
10. Livorno (aprile 2015)
11. Golfo Aranci e Porto Torres (giugno 2015)
12. Civitavecchia (giugno 2015) 
13. Brindisi (luglio 2015)
14. Taranto (luglio 2015)
15. Bari (luglio 2015)
16. Genova (novembre 2015) 
 
Porti con presidente (tra parentesi la scadenza)
17. Palermo (2018)
18. La Spezia (2017)
19. Messina (2016)
20. Salerno (2016)
21. Venezia (2016)
22. Marina di Carrara (2016)
23. Ravenna (2016)
24. Savona (2016)
25. Ancona (2019)