|
Porto di Napoli
14 dicembre 2018, Aggiornato alle 15,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

Sales and lease back per la "High Trader" di d'Amico Tankers

Accordo di noleggio a scafo nudo con un armatore giapponese. 8,6 milioni di dollari di cassa


Accordo per la vendita e il lease back di una petroliera medium range di d'Amico Tankers, parte del gruppo d'Amico International Shipping (DIS). La nave, che si chiama High Trader, sfiora le 50 mila tonnellate di portata lorda ed è stata costruita nel 2015 negli stabilimenti sudcoreani Hyundai-Mipo per 27 milioni di dollari.

Paolo d'Amico, presidente di DIS, si è detto soddisfatto di un accordo «con una rispettabile controparte giapponese, a conferma dei forti rapporti che abbiamo in quel Paese. Questo contratto ci consentirà di generare un effetto di cassa positivo di circa 8,6 milioni di dollari», al momento della consegna della nave, al netto delle commissioni e del rimborso del debito preesistente, «rafforzando la posizione di liquidità di DIS e consentendoci di mantenere il pieno controllo di questa moderna nave MR, attraverso un contratto di noleggio a scafo nudo della durata di 10 anni. Si tratta, inoltre, di un accordo flessibile che prevede opzioni di acquisto esercitabili da parte nostra a partire dal secondo anno di contratto, a livelli interessanti». Con il noleggio a scafo nudo d'Amico Tankers manterrà il pieno controllo della nave, con l'opzione di riacquistare la nave dopo il secondo anno di vendita.

La flotta di DIS conta 50,5 navi cisterna a doppio scafo di età media di 7 anni: 25 di proprietà, 19,5 a noleggio time-charter e 6 a noleggio a scafo nudo. A queste se ne aggiungono 5 a gestione commerciale.

Con Hyundai Mipo Dockyard d'Amico Tankers ha contratti per la costruzione di due navi cisterna long range, con consegna prevista nel primo trimestre del 2019.

Tag: d'amico