|
napoli 2
01 dicembre 2020, Aggiornato alle 18,54
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Royal Caribbean salpa solo da Singapore

Prolungata la sospensione delle crociere nordamericane fino al 31 dicembre. Anche per Carnival

Navi da crociera nel porto di Singapore

Dopo Norwegian Cruise Line, prolungano la sospensione fino alla fine dell'anno anche Carnival (negli Stati Uniti, Costa Crociere è ancora operativa) e Royal Caribbean, quest'ultima in tutto il mondo eccetto da Singapore. Lo annunciano i due armatori statunitensi.

Per Carnival si tratta dei marchi nordamericani, che saranno fermi fino al 31 dicembre. «La nostra massima responsabilità sono sempre il comfort, la protezione dell'ambiente e della salute,nelle comunità con cui entriamo in contatto, per il nostro equipaggio e per i dipendenti a terra», ha affermato Arnold Donald, CEO di Carnival Corporation. «Continuiamo a lavorare – conclude - con i centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, il governo globale e le autorità sanitarie pubbliche su un piano completo per l'eventuale riavvio della crociera in Nord America».

Per quanto riguarda l'altro armatore di Miami, Royal Caribbean estenderà la sospensione delle partenze anch'essa fino al 31 dicembre, escludendo solo le partenze da Singapore. Celebrity Cruises ha già sospeso il programma invernale 202/21 in Australia e Asia. Stesso discorso per Azamara, in Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa e Sud America.