|
napoli 2
21 maggio 2019, Aggiornato alle 11,15
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Infrastrutture

Royal Caribbean ordina sesta nave "Oasis"

Accordo con Chantiers de l'Atlantique per una nave da 225 mila tonnellate di stazza e oltre 6 mila passeggeri

Symphony of the Seas

Royal Caribbean Cruises ha annunciato lunedì di aver concluso un accordo con i cantieri navali francesi Chantiers de l'Atlantique per la costruzione di una sesta nave di classe Oasis da consegnarsi nell'autunno del 2023. Si tratta di una delle classi di navi da crociera più grandi che esistono, con stazze intorno alle 225 mila tonnellate e oltre 6 mila passeggeri (incluso equipaggio). L'ordine è subordinato al finanziamento, che dovrebbe essere completato nel secondo o terzo trimestre di quest'anno.

«È un ordine riflesso delle eccezionali prestazioni di questa classe di navi e della straordinaria partnership tra Chantiers de l'Atlantique e Royal Caribbean Cruise», ha commentato Richard D. Fain, presidente e ceo di Royal Caribbean Cruises. Si tratta della ventitreesima nave da crociera che la compagnia statunitense costruirà nel cantiere francese, «ne siamo particolarmente orgogliosi», ha aggiunto Laurent Castaing, general manager di Chantiers de l'Atlantique.

La classe Oasis è stata avviata nel 2009 con Oasis of the Seas, realizzata a Turku, in Finlandia, allora parte del gruppo Stx Europe insieme a Chantiers de l'Atlantique. A Turku è stata realizzata, nel 2010, anche la seconda, Allure of the Seas, seguita sei anni dopo da Harmony of the Seas, realizzata da Chantiers de l'Atlantique, che ha costruito nel 2018 anche la quarta, Symphony of the Seas, e sta costruendo la quinta, in consegna nel 2022.