|
napoli 2
02 dicembre 2021, Aggiornato alle 14,30
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Ripartenza crociere, dal 7 giugno riapre la Spagna

Il governo considera sicuro lo sbarco di questo tipo di navi. Nuova fase per il mercato, con le compagnie che possono espandere gli itinerari e aggiungere altre navi

Port Vell, Barcellona (Tony Hisgett/Flickr)

A partire dal 7 giugno la Spagna riapre le sue coste allo sbarco delle navi da crociera internazionali. Lo stabilisce una risoluzione della direzione generale della Marina mercantile del Paese, twittata dal ministero dei Trasporti del governo spagnolo.

Leggi la risoluzione del governo spagnolo

«L'evoluzione positiva della pandemia nelle ultime settimane», spiega la risoluzione, «così come l'aumento delle coperture vaccinali contro il SARS-CoV-2 e la diminuzione del livello di rischio delle comunità autonome con porti che ricevono questo tipo di navi, consentono la ripresa dell'attività di navi passeggeri di tipo crocieristico adibite a viaggi internazionali con destinazione nei porti spagnoli. Questa attività è considerata sicura, sia per i passeggeri delle navi da crociera che per la popolazione delle località dove si trovano i porti che visitano».

La decisione apre una nuova fase per l'industria delle crociere, uno dei tanti comparti turistici a ripartire in questo periodo, perché la Spagna è un mercato importante e tornare a includerlo negli itinerari permette alle compagnie di continuare il lavoro di programmazione, estendere i viaggi, posizionare altre navi. Ce ne sono diverse in navigazione attualmente nel Mediterraneo, tra cui quelle di Costa Crociere ed Msc Crociere, due ciascuna al momento.

-
credito immagine in alto