|
napoli 2
24 settembre 2020, Aggiornato alle 15,57
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Rina Services certifica prima imbarcazione per salvataggio naufraghi

La nave Vos Hestia , della compagnia Vroon, è utilizzata nel Mediterraneo da Save the Children


Nel 2016, l'associazione Save the Children ha deciso di utilizzare per le sue operazioni il Vos Hestia (nella foto), della compagnia armatoriale Vroon, prima imbarcazione classificata da Rina Services per il salvataggio dei migranti: donne, uomini e bambini che si trovano in situazioni di emergenza durante la traversata del Mediterraneo.


Le norme internazionali richiedono che una nave sia classificata in base al servizio che essa svolge. Rina Services, nell'ambito dei propri regolamenti di classificazione, ha introdotto la notazione "Rescue" per indicare navi da carico dedicate al salvataggio dei naufraghi.


In questo tipo di operazione, la capacità dell'imbarcazione deve essere sfruttata al meglio, dando la priorità a far raggiungere la terra ferma, in sicurezza, al maggior numero di naufraghi possibile.

Rina Services ha definito un insieme di requisiti che consentisse di massimizzare il numero di naufraghi trasportabili nel rispetto degli standard di sicurezza previsti dalle normative internazionali. La conformità a questi standard permette al Vos Hestia di essere classificata specificatamente per il salvataggio dei naufraghi.


La nuova notazione specifica il numero massimo di naufraghi trasportabili e indica l'area geografica, con la distanza massima da terra, entro cui l'imbarcazione è autorizzata a operare, ossia in cui possono avvenire le operazioni di salvataggio.