|
adsp napoli 1
16 maggio 2022, Aggiornato alle 16,30
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Regione Sardegna vuole Olbia seconda autorità di sistema portuale

L'isola, governata da un solo ente pubblico-economico, gioverebbe di maggiori opportunità anche nelle reti Ten-T, secondo il governatore Christian Solinas

Il porto di Olbia (Nils/Flickr)

In una lettera al ministero delle Infrastrutture, il governatore della Sardegna, Christian Solinas, ha chiesto l'istituzione di un'autorità portuale specifica per Olbia. Attualmente l'isola della Sardegna è gestita da un'unica autorità di sistema portuale.

Secondo Solinas la creazione di una seconda autorità portuale darebbe anche ad Olbia, importante scalo passeggeri insieme a Cagliari nei collegamenti marittimi con la terraferma, di potersi inserire nelle reti transeuropee di trasporto, le TEN-T, il sistema centralizzato di collegamenti ferroviari e marittimi del continente.

«Il contesto normativo legittima la creazione di una seconda autorità nell'isola», scrive Solinas al ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini. «Viste le differenti e importanti peculiarità del Nord Sardegna, la previsione di una sola autorità non è idonea a reggere il sistema marittimo portuale della nostra isola, per rispondere alle sfide che si presentano in questa fase di rilancio di tutta la nazione».  Nei prossimi decenni la Sardegna, conclude Solinas, sarà «al centro di dinamiche geopolitiche euro-mediterranee».

-
credito immagine in alto

Tag: sardegna - olbia