|
adsp napoli 1
12 aprile 2024, Aggiornato alle 18,59
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Ravenna, aumentano garanzie e ore di lavoro per i portuali

Sindacati, Intempo e Cooperativa Portuale di Ravenna firmano un accordo integrativo. Dopo tre anni i contratti diventano "staff leasing"

Il porto di Ravenna

I sindacati Felsa Cisl, Nidil Cgil e Uiltemp firmano una accordo integrativo con l'Agenzia Intempo e la Cooperativa Portuale di Ravenna per migliorare i contratti degli ex interinali portuali dello scalo.

L'accordo, che vale per il 2023 e il 2024 (con un eventuale rinnovo che verrà deciso alla fine del ciclo) prevede due novità importanti: l'aumento delle giornate di lavoro garantite – tramite un aumento delle ore di lavoro in contratto – con parametri legati all'anzianità e alla mansione; e la trasformazione del contratto di lavoro in staff leasing una volta raggiunti i 36 mesi (tre anni). Lo staff leasing è (o somministrazione di lavoro a tempo indeterminato, o employee leasing) è il servizio di fornitura professionale di manodopera a seguito di un'assunzione a tempo indeterminato da parte di di un'agenzia per il lavoro.

Lo strumento dello staff leasing permette di ovviare a una stortura, secondo i sindacati, nei meccanismi di prestazione della manodopera portuale. La cooperativa portuale, spiegano i sindacati in una nota, può assumere tramite agenzia soltanto dopo aver esaurito la propria forza lavoro. Questo meccanismo rende automaticamente precari i contratti che fanno funzionare le agenzie per il lavoro temporaneo, tant'è che i lavoratori di Intempo hanno sempre prestato manodopera con contratti part-time o giornalieri.