|
napoli 2
18 giugno 2021, Aggiornato alle 17,30
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Quattro armatori verso Ocean Alliance

Cma Cgm, Cosco Container Lines, Evergreen e Orient Overseas firmano protocollo in vista di un'alleanza da 40 servizi e 350 navi


Cma Cgm, Cosco Container Lines, Evergreen Line e Orient Overseas Container Line hanno firmato oggi un protocollo d'intesa per formare una nuova alleanza della durata di cinque anni che consentirà a ciascuno di loro di offrire prodotti più competitivi e una rete di servizi più completa che copra tutte le tratte del globo: Asia-Europa, Asia-Mediterraneo, Asia-Mar Rosso, Asia-Medio Oriente, Trans-Pacifico, Asia-Nord America e linee transatlantiche.

Si chiama Ocean Alliance e ha una flotta composta da 350 navi portacontainer. Inizialmente la distribuzione coprirà più di 40 servizi a livello globale per lo più connessi con l'Asia, di cui una ventina tra Stati Uniti ed Europa.

Soggetta alle approvazioni legislative e antitrust delle autorità competenti asiatiche, europee e statunitensi, le quattro compagnie prevedono di iniziare l'attività ad aprile 2017.

Si tratta di un accordo importante, sulla linea di una politica armatoriale già seguita da altre compagnie – anche se ogni accordo è strutturato in modo diverso - come Maersk ed MscUasc ed HamburgCkyheCma Cgm ed HamburgOcean Three e China Cosco Shipping.

«Questa nuova partnership consentirà a ciascuno dei suoi membri di migliorare i propri servizi in modo significativo» affermano gli armatori in un comunicato. « I caricatori avranno un'attenta selezione delle partenze frequenti e delle direct call, incluso l'accesso alla più vasta rete che collega i mercati di Asia, Europa e Stati Uniti»

«La cooperazione tra i servizi in comune è una parte essenziale della nostra pianificazione strategica. Questa nuova alleanza ci permette di ottimizzare la flotta e offrire servizi competitivi» ha detto Lawrence Lee, presidente Evergreen Marine Corporation.