|
adsp napoli 1
20 aprile 2024, Aggiornato alle 20,22
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Propulsione navale, in Olanda la prima chimichiera assistita dal vento

A bordo sono state installate quattro strutture in alluminio alte 16 metri ciascuna


Chemship, un operatore olandese di navi portarinfuse liquide, riferisce di aver completato quella che ritiene sia la prima installazione al mondo di propulsione assistita dal vento su una nave cisterna chimica. La messa in servizio ha avuto luogo nei giorni scorsi a Rotterdam, e la società riferisce che, dopo un periodo di test, intende dotare più navi cisterna di questo sistema.

A bordo della nave Chemical Challenger, rende noto Maritime-Executive, sono state installate quattro vele a vento in alluminio da 16 metri. L'unità, registrata a Malta, è stata costruita nel 2015. Si tratta di una chimichiera da 16 mila dwt (134 metri di lunghezza). Opera sulla rotta transatlantica di Chemship tra la costa orientale degli Stati Uniti e il Mediterraneo.

La compagnia armatoriale olandese prevede di ottenere una riduzione media di CO2 del 10% con queste vele turbo. La società riferisce di aver scelto la tecnologia perché è leggera e può essere adattata alle navi esistenti. 
 

Tag: petroliere